accedi   |   crea nuovo account

Celestion

Grigio il cielo piombo di 'sto mattino piombo.
Oltre ai vetri delle finestre piombo.
Il suono lontano del tuono al rimbombo.
Piombo.
Il lampo che anticipa poi deflagra.
L'occhieggiar di spari-sibili e luci
dall'effetto stereo.
Girotondo concentrico m'assorbe
e come tal l'accolgo.

L'afferro.
Tra le dita che rotano l'aria in un mar di silenzio
che la luce echeggia al primordiale tonfo.
Il ritmo è serrato.
Un caravan serraglio e finalmente
la sua quintessenza!
La pioggia!
Che riversa... Ta ta ta, ta...
Come una doccia sulla strada, sui tetti,
sui campi. Al mar.
Qualcuno scappa sotto l'acqua.
Campane tirate alla corda
e batacchi.
Poi campanelle e campanule, catenacci
come corde di chitarra all'arpeggio.
Poi campane ancora.
E ritmo.
Contrappunto.
Sincopi rutinanti, sublimanti...
Io fermo! In un silenzio sperso: ascolto!
Cantilene lontane.
Altalena di tuoni.
Un mandolino.
La pelle che diventa dell'oca che pianger vorrei:
che tu, come sempre sei qui, ma non ci sei
ed io, che senza te morir vorrei...
amor mio... Ta ta ta, ta...
E la pioggia riattacca.
Sopra i vetri.
Sui davanzali.
Al ritmo della musica e poi rimbalza.
Un altro suono: una carezza.
Una passione m'avvolge.
Un trotto di cavalli alla nuova fermata
tra note saltanti e la fiaba che vola.
M'appoggio
e gioco ad ascoltarla e scrivo.
Impenitente che sono. Amici.
E chissà che scrivo.
Ma notte comunque sia!

123

0
3 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Ferdinando il 07/11/2016 10:36
    molto apprezzata... complimenti.

3 commenti:

  • Grazia Denaro il 05/02/2012 19:26
    Bellissima descrizione molto coinvolgente.
  • Antonietta Mennitti il 11/12/2009 16:59
    Celestiale e sognatrice!
  • Anonimo il 11/12/2009 14:02
    or nella pioggia battente il ritmo di vita che sfugge... celestiale musica porta a pensieri che intreccian ricordi... passati... presenti... infiniti... sino alla fine dei giorni oltre alla pioggia che scende... ricordi che fanno sognare, a volte una lacrima scende, altre un sorriso che nasce... la morte... insieme alla vita... la nostra storia infinita... bellissima, mi hai fatto volare... Grazie.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0