accedi   |   crea nuovo account

Sovente

Nell'immensità del cielo
ove tutto magistralmente
è così ben disposto,
sovente,
si perdono i miei pensieri.
E il mio sguardo
preso da tale beltà
si smarrisce a seguire
le lontane miriadi di stelle.
E poi con gli occhi,
della mente,
mi sforzo a guardare
lontano,
sempre di più,
fin dove finisce l'universo
e incomincia la dolcezza
soave
della vita infinita.

 

0
3 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

3 commenti:

  • Salvatore Abbate il 06/05/2011 14:01
    molto bella, mi piace com'è scritta
  • Anonimo il 11/12/2009 21:23
    scorrevole e ben scritta... molto profonda... complimenti
  • giovanna raisso il 11/12/2009 18:51
    smarrirsi oltre l'infinito.. bella

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0