PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

L'Operaio gettava gocce salate nella sposa del mare

In questa chi ave di povertà po' etica
opera l'io uni versale

riempi end O i de serti ci mari

Ama
in ripetute
goccioline
d'Amore

ricche
di sale

 

0
3 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

3 commenti:

  • Anna G. Mormina il 12/12/2009 22:19
    ... tante goccioline formano un mare d'amoreDivino...
    ... bellissima!!!!
  • Anonimo il 12/12/2009 16:23
    agrodolce... il sapore della vita... nettare è l'amore... illumina e innalza... bellissima, davvero tanto.
  • Giuseppe Bellanca il 12/12/2009 10:47
    C'è sempre tanta profondità in questi tuoi versi, bravo Vincenzo.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0