accedi   |   crea nuovo account

Parto di mente in volo di cigno

Non ci sono parti più o meno nobili in noi

un braccio contadino
vale quanto
un cervello intellettuale

l'importante è l'intesa armonica nel Tutto

Se poi qualcuno mi viene a dire
d'un braccio agente sotto l'impulso di un cervello

Parto
evado

dall'ottico nevrotico
giro i tacchi
cambiando occhi ali

vado
a ballare
con il cuore in mano

in mezzo agli Zombi è

calpestando tutti insieme di gusto la nostra anima sepolta sotto un pesante pensante macigno

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

10 commenti:

  • Grazia Denaro il 01/02/2012 00:02
    Bella questa, bravo!
  • Simone Scienza il 13/01/2010 12:04
    Sottoscrivo e applaudo
  • Anonimo il 05/01/2010 14:14
    Mi era sfuggita questa perla... stupenda poesia. In tutti i miei anni di insegnamento ed ancora oggi ho fatto di tutto per farlo capire ai miei allievi questo concetto... per capirlo si deve partire dall'Armonia... allenta una vitina ad un orologio svizzero e vedrai che funziona meglio la meridiana. Bravissimo capitano...

    P. S. ma avrebbe la bontà di spiegare meglio il suo commento questo Marcello Cardinale... non l'ho capito. C'è un applauso... mah...!!!
  • Anna G. Mormina il 12/12/2009 22:29
    ... sante parole... in questo mondo, qualsiasi cosa facciamo, siamo tutti uguali...
    ... bravissimo!
  • Anonimo il 12/12/2009 17:44
    .. bellissima Vincenza..
    puoi possedere tutto.. avere occhi grandi., che non sanno vedere.. orecchie che ascoltano solo la propria presunzione..
    Ma alla fine non sapere di cosa e' fatta una carezza.. quale zucchero c'e dentro un sorriso..
    Sei solo un vuoto di nulla..
  • Anonimo il 12/12/2009 17:18
    avere un bagaglio culturale e non saperlo trasmettere... avere mani grandi ma non saper fare una carezza... anzi... avere dei bei denti... ma essere sol capaci di sputar... sentenze... avere un cuore forte... ma non saper amor donare...
    non avere quasi nulla tranne se stessi... a volte neppure i denti... ma possedere tutto e donarlo agli altri, attraverso un sorriso... uno sguardo... siamo sepolti dal macigno della nostra avidità... intellettuale... sentimentale... materiale...
    Perdonami Vincenzo... la tua poesia è bellissima, mi ha stretto il cuore e l'anima si è persa in questi miei pensieri... poi la recupero... un sorriso.
  • marcello cardinale il 12/12/2009 17:16
    Senza offesa, ma uno bravo hai provato a cercarlo?
  • Kartika Blue il 12/12/2009 14:10
    le tue poesie non smettono mai di stupirmi, stupenda!!
  • Anonimo il 12/12/2009 12:14
    il cervello c'è... quello che ogni giorno si va perdendo nel caos di materia e cose è la nostra anima e fatica a volare intossicata da pensieri di paura e rabbia...
  • Anonimo il 12/12/2009 10:29
    L'Anima vola da sotto i macigni... in armonia... perchè anche quando sei arrabbiato scrivi versi sublimi...
    buongiorno Vincenzo... parti della mente che volano e ballano...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0