accedi   |   crea nuovo account

La mia età

Giovane non sono mai stata.
Vivere i miei anni è stato impossibile.
Dovevo essere sempre più grande
per difendermi, proteggermi
e far felici gli altri.
Lasciando la mia età,
i miei sogni,
la mia vita,
per una che mi aveva annullata
come persona.
Non mi sono mai sentita amata,
rispettata ma, usata.
Li facevo ridere e dimenticare
la loro vita irreale.
Non mi dispiace, avergli regalato
un sorriso ma, adesso mi riprendo il mio.
Il rispetto, l'amore e il valore
che solo la mia Stella mi dà.
Lei, la mia rinascita.
Grazie.

 

1
3 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

3 commenti:

  • fabio amato il 13/12/2009 08:56
    Bellissima
  • Anonimo il 12/12/2009 23:37
    apri le mani per ricevere ciò che il destino ti ha donato... apri il tuo cuore per proteggere il tuo amore... affila gli artigli per chi ti vuol giudicare e non aver paura di guardare il mondo negli occhi... forse è giunto il momento in cui... qualcuno abbasserà lo sguardo e ti chiederà perdono... e se non fosse... meglio ancora, così non devi arrogarti il ruolo di Dio... sorridi comunque a chi ti viene innanzi e ti lancia una sfida... non la raccogliere, hai altro da fare... vivere il tuo amore... pienamente... un sorriso, grande grande grande.
  • Anonimo il 12/12/2009 22:50
    molto coraggiosa e determinata, amica così mi piaci, e anche la tua scelta bravissima. la tua poesia esce dal cuore e meriti il suo finale, rinascita piena di felicità. ciao Salva.