accedi   |   crea nuovo account

Sorella acqua

Francesco canta di te
sorella acqua,
chiamandoti umile,
preziosa e casta.
E tu accogli i rifiuti
di nostri umani corpi
accaldati e stanchi
regalandoci sollievo
di frescura.
Ora, incastonata
in fonte battesimale,
diventi per noi lavacro
di vita eterna!

 

0
4 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

4 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0