PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Vitalità

Sono tornato
mi stringo forte al mio corpo
non voglio lasciarlo mai più solo.
Ho cercato di essere libero,
ma il pensiero anche più remoto mi occupava.
Fortuna che ho la mia vitalità e poi
basta l'immersione nello sguardo di una donna.
La scintilla, la fiammetta diventa
il fuoco atomico.
Tutto o nulla,
forse oppure no o si.
Una risata o un pianto,
il silenzio o il chiasso,
neve o sole,
spento o acceso.
Sono le piccolezze che ti fanno cambiare.

 

0
2 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

2 commenti:

  • maria villani il 10/11/2011 23:11
    davvero le piccolezze danno gioia alla vita! molto bella la tua poesia, immagino ora la voglia di vivere...
  • Anonimo il 13/12/2009 22:20
    bella Francesco... leggera, deliziosa... spirito di fanciullo nelle parole di un uomo... bella davvero.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0