accedi   |   crea nuovo account

Senza sonoro

una cornucopia usata come nido
per uccelletti di pelouche
e sagome di cartoons
una idea per un natale diverso
per sciogliere in quei momenti di ilarità
le fatiche e le giornate stanche,
non manchiamo di alimentare
appena ripreso fiato
quel perverso processo
del voler incidere sul tempo altrui
ma fortunatamente
il sapore dell'invadenza
anticipa ogni volta il suo apparire
e già oggi è salito alle labbra
facendo ritardare di un attimo le parole
che si sono strozzate in gola
e la scena è rimasta felicemente
senza sonoro.

 

0
3 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

3 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0