PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

L'uomo... il potere... e poi niente

L'uomo assetato di potere,
distrugge per conquistare sempre più.
Si arricchisce pensando ad aver tutto
e niente dare.
Ha beni di valore e soldi senza fine
ma non ha il rispetto vero della gente.
Alla sua morte,
i beni, i soldi, rimangono
la gente felice di essersi liberati
di un uomo senza cuore.
Chi ama e da rispetto
non ha nulla forse ma,
l'amore e il rispetto del prossimo
che alla sua morte
piangeranno per lui con dolore
per aver perso una persona di cuore.
Questa è la differenza!
Questo è il bene più grande in questo mondo.
Il rispetto!

 

0
5 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

5 commenti:

  • Dolce Sorriso il 14/12/2009 22:23
    concordo
    piaciuta
    smack
  • Antonietta Mennitti il 14/12/2009 22:01
    E dov' e' di casa il rispetto Francesca... io non lo conosco. L'uomo e' egocentrico e il potere ce l'ha nel DNA. Hai detto proprio il vero... mi e' piaciuta e tanto anche!
  • loretta margherita citarei il 14/12/2009 18:44
    bellissimo concetto, bellissimo valore
  • Kartika Blue il 14/12/2009 16:47
    Hai proprio ragione, non sono certo i soldi o il potere a dare un senso alla vita! Molto bella!!
  • Anonimo il 14/12/2009 16:17
    un fiore che porta ristoro per una farfalla, un'ape... un sorriso quando viene reciso... un uomo che ordina... voglio... dammi... devi... io ti pago... un uomo senza sorriso che non conosce la parola grazie o per favore... un uomo che spero trovi un fiore sulla sua tomba... vorrà dire che la sua cattiveria non ha contagiato il nel cuore di altre persone, sopratutto a quelle a cui ha tolto il sorriso... un fiore va da chiunque... come l'amore... io spero...è bellissima, grazie.