PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Ode all'Arco d'Augusto di Fano

Laggiù, in piedi da millenni
Quante anime del passato
Han varcato la tua soglia?
Ancora là, seppur mutilata
Nella sua forma

Traversandola posso ancor udire
L'eco del passato
Frammenti ancora integri
Di quelle anime
Raccolte dal tempo.

Porta millenaria,
Da lontano io ti guardo
E un'intensa emozione
Fa sosta nel mio corpo...

Ignoto viandante,
Era forse questa
La tua prima reazione?

 

l'autore Andrea Contenti ha riportato queste note sull'opera

Calcinelli, 22 giugno 2003


0
2 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

2 commenti:

  • Anonimo il 14/12/2009 20:32
    Bella ne è la descrizione sincera la tua emozione nello scrivere questi versi.
  • loretta margherita citarei il 14/12/2009 18:09
    piaciuta

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0