username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Autunno d'amore

Vivo nei miei silenzi questi giorni
in angoli ombrosi giaccio di vicoli grigi
dove sole non batte e non scalda
vicoli mesti di autunno che gelido è.
Con passo stanco percorro la strada
laviche pietre di grigio tinte, calpesto.
Vecchi muri che muschio albergano
odore di mosto che empie il vicolo.
È autunno gelido che cinge il mio cuore
foglie cadenti mi salutano lente
una lacrima scende sul viso mio triste
è mesto autunno senza più amare

 

0
2 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

2 commenti:

  • loretta margherita citarei il 15/12/2009 07:35
    intenso il senso della tristezza espressa bella
  • Anonimo il 14/12/2009 23:38
    una lacrima... scivola e raggiunge il mare in una danza melanconica e struggente... quanto è il dolore che scorre nelle parole di questa tua perla... un sorriso.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0