PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

I due mondi

Non potrà mai toccare
Quel cuore così vicino
Che a tratti
Mi sfiora

E che eppure mai
Ho visto chiaramente
Se non di stallo,
All'orizzonte.

E tanto son lontane
Le dita spruzzate di sangue
Che di tanto osar
Ancor non ne ho modo

E se d'amore io,
La vidi spostarsi,
Salda la Ragione
La sua real natura
Soleva mostrarmi

E debole son,
Scosso e strattonato
Tra questi due mondi.

Con l'umana follia
In essa celata
Pronta a carpirmi
E la vita dilaniarmi!

 

l'autore Andrea Contenti ha riportato queste note sull'opera

Fano, 14 aprile 2004


0
2 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

2 commenti:

  • loretta margherita citarei il 15/12/2009 07:28
    bella v'è un tempo per tutto
  • Anonimo il 15/12/2009 00:10
    arriverà il tempo dell'amore... arriverà con palpiti improvvisi, gioie e turbamenti... sarai rapito e trasognante... come forse mai avresti pensato... molto bella.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0