accedi   |   crea nuovo account

Lettera aperta all'orecchio di Pietro e a qualcun altro nel mondo

Solo il male combatte il male con la violenza

il cosi detto bene
l'abbraccia
in un sorriso potente

si disarmano
entrambi
prestandosi orecchio d'uomo
per ore
in comune accordo d'io

vivendo il Chi in vera Unità d'Amore

 

0
6 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

6 commenti:

  • Anna G. Mormina il 15/12/2009 17:33
    ... come Aurora, spero che Pietro, e tanti altri, capiscano che, la violenza... non porta a nulla!!!
    Vincenzo, fai riflettere!!!!
  • Anonimo il 15/12/2009 15:08
    In sintonia con carlo degli andreasi... utopia che trasformi in in poesia trasmettendo emozioni. Questo perchè sei poeta e sei un grande bambino. Ciao... massimo voto.
  • Anonimo il 15/12/2009 15:00
    la violenza genera violenza... non è cosa nuova... ma pare ancora sconosciuta, visto che non si fa nulla per evitarlo tale atteggiamento... uno schiaffo ad un bambino genera ira che da lui ad un altro bimbo verrà trasmessa... questo si verifica spesso... BELLISSIMA.
  • carlo degli andreasi il 15/12/2009 13:57
    sei sempre il solito... come sempre, l'utopia la trasformi in emozioni
  • Ruben Reversi il 15/12/2009 11:44
    È L'AMORE CHE CI UNISCE CHE CI RENDE INTENSI E VERI. SEMPRE GRANDE!
  • Anonimo il 15/12/2009 09:39
    .. speriano che Pietro ascolti.. e che ascoltino anche gli altri.. altrimenti non ne usciamo

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0