accedi   |   crea nuovo account

Fosti Falena

Fosti falena,
Leggera,
Svolazzante ed argentea.
Nelle ombre fiera.

Poi fu tempesta e violenza.
Scrosciare d'acqua e lampi:
Eri persa.

Le tue ali appesantite
Annaspavan nell'aria fitta
Ed assillanti gocce tronfie
Forzavano verso il suolo.

Lottasti, soffristi,
Cadesti.
Moristi.
Poi il tuo corpo
Venne frantumato
Sotto raffiche d'acqua fresca.
Lavato via dalla tempesta.

 

0
2 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

2 commenti:

  • angela testa il 24/08/2010 13:29
    molto espessiva... apprezzatissima...
  • Francesco Garofalo il 18/06/2010 17:27
    straordinaria, complimenti vivissimi continua così

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0