PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Tu che non sai osare

Legami l'anima,
e poi travolgimi,

affinchè sia oltre la
luce,

offendimi pure,
mortificami,

ma parlami, sospirami,
e nelle tue mani chiudimi;

poi ritorna a tormentarmi
se vuoi...,

ma fa qualcosa,
reagisci amor mio.

Tu che non sai osare...
soffermati nei miei pensieri,

tra desideri e le mie
preghiere;

ti prego fallo una volta
sola...

tu che puoi, tu che sai...

quanto ti amo!

 

0
4 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

4 commenti:

  • Ruben Reversi il 16/12/2009 11:21
    una struggente preghiera d'amore, un cercare intensamente l'amore per non soffrire.
    versi che colpiscono l'anima rendendola triste e disperata! BRAVISSIMA TVB. RUBEN
  • Anonimo il 16/12/2009 08:12
    Si, emoziona perchè sai spogliarti del costruito per mettere la tua anima in primo piano. Ed il lettore sente che gli doni una parte di te stessa. Ciao
  • loretta margherita citarei il 16/12/2009 05:50
    emozioni a pelle brava
  • Anonimo il 15/12/2009 23:41
    "tu che non sai osare... soffermati nei miei pensieri..."a te è concesso arrivare sino al mio cuore perché ti appartiene... Antonietta, come sempre emozioni tanto, bella davvero.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0