username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Genova addio

Come sei bella stamani Genova,
qui a Santa Chiara.
Cielo chiaro e terso
e mare infinito davanti a me
che mi stringe il cuore e che abbasso gli occhi
per non consumarti
per gli occhi di altri dopo me
ad ammirarti.

Sono con te
carezzata dall'onde
son venuto stamani qui
a salutarti.
Si vado via, amore mio
e di così, più bella, non potevo trovarti mai.

Lascio molto.
Tristi pensieri a volte
uno tra i pochi che torna costante,
nodo nella mia triste gola: mio padre.
Quell'ultimo suo viaggio sopra l'ambulanza bianca
da qui all'eternità
che mi chiedeva di aiutarlo a sollevarsi...
"che voglio vedere il mare".

Oppure felici:
gli occhi di Nadia che avevamo vent'anni
oppure Isabel
che ne avevo quaranta, ormai;
come passa il tempo...
Ti lascio stamani fin dove porta questa vita mia
che mai si ferma.
Tu sarai sempre qui... Vero?
Si... Tu ci sarai.

Lasciami adesso il tuo suono a memoria
che io porti con me, sempre e ovunque
risacca di mare, carezza del cuore.
Lasciati scrivere ora
così come faccio
quest'istante che resta.
Che possa toccarti ora
come volto il cieco tocca.
Che possa restarmi impresso il tuo viso al tatto
tra le dita delle mani mie.

Che tu sempre
sia uguale al mio ritorno
o che almeno,
sempre "tu sia".
Che possa comunque trovarti qui
a questo scoglio sdraiata...
sempre...
Bella così...

come adesso.

 

0
4 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

4 commenti:

  • Anonimo il 07/05/2011 08:57
    Bellissima complimenti
  • Anonimo il 27/12/2009 21:15
    grande dichiarazione d'amore per una città e per il suo mare. Sento questa poesia come se fosse mia... la mia città purtroppo non è sul mare, che io amo in maniera esagerata( cinquemila immersioni alle spalle) e forse per questo capisco davvero e provo emozione per una dichiarazione d'amore come la tua nel momento del distacco. bravo davvero.
  • Anna Maria Russo il 27/12/2009 19:39
    bella... ovunque tu andrai sarà sempre lì ad aspettare il tuo ritorno su scoglio sdraiata..
  • Anonimo il 16/12/2009 00:17
    bellissima mi hai rammentato De Andrè, la sua dolce malinconia... meraviglioso questo sbadiglio della tua vita che hai donato, nitida al punto di sentirmi stringere il cuore per quel padre che che la vita si porta via senza pietà... perché la vita è questa, lei dà e lei riprende... ho udito quelle le onde che si infrangono sugli scogli... ho sentito il tuo dolore... lo smarrimento e lo conserverò questo tuo dono, perché speciale, davvero speciale. bellissima, un sorriso.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0