PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Natale

Tra poco è Natale e sto ancora male.
Non credo a questo giorno di festa, se niente resta.

Avrei aspettato con te la mezzanotte e insieme avremmo brindato.
Non sarei rimasto da solo come ora con il cuore blindato.
Vorrei chiederti ma cosa? Ritornare? E perché?
Vorrei... vorrei... vorrei...
Ma tu lo sai cosa vorrei.

Non ti ho perso sei in me come sangue nelle vene.
Io sono qui e non chiedo nulla mi basta un tuo sorriso,
per riscoprire di nuovo, il classico paradiso.

 

0
4 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

4 commenti:

  • claudia checchi il 17/12/2009 23:07
    dolcissima e triste allo stesso tempo, per un amore perduto che vorresti vedere ritornare...
    un abbraccio claudia..
  • loretta margherita citarei il 16/12/2009 21:33
    dolce
  • Donato Delfin8 il 16/12/2009 09:39
    Bella riflessione.
  • Auro Lezzi il 16/12/2009 09:17
    Dolcissima poesia nella sua semplicità

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0