accedi   |   crea nuovo account

Incontenibile

Fuoco scotta queste ghiacciate pareti,
scioglile con i tuoi possenti bagliori,
piccole, non posson difender i segreti
che scoppiano bruciati dai mille ardori.

Rabbia fuggi dalla tua prigione
colpita, distrutta da spade dorate;
con colpi di lama le sbarre spezzate,
in alto, sanguinante, vi osserva la ragione.

Oh fuoco, abbatti questi occhi di pietra!

 

0
5 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

5 commenti:

  • Angelo Senatore il 28/03/2012 15:25
    Una poesia che fa davvero pensare, complimeti.
  • antonio castaldo il 07/01/2010 19:12
    bella!... e tu molto brava... complimenti!
  • Anonimo il 16/12/2009 18:10
    se la pietra potesse parlare.. racconterebbe del delirio... dentro a quel cuore...
    mi rammenta una canzone dei Pink Floyd, Wish you were here... parla di rabbia... confusione... cieli azzurri confusi con il dolore... paradiso che si sovrappone all'inferno...
    meravigliosa questa tua, davvero tanto.
  • Patty Portoghese il 16/12/2009 15:21
    Bella!
  • loretta margherita citarei il 16/12/2009 14:03
    molto musicale, versi ritmati, ossimori in gioco di versi, piaciuta

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0