username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Ansia

La sento.
Si chiude in petto stretta a me senza pietà,
torna violenta ed assassina... E stringe,
pulsa forte quest'ansia insaziabile del petto mio sconvolto.
Non esito ad accomodarla, questa m'esaspera, fa paura.
Tutto ora tace, ma io ancor la sento.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

10 commenti:

  • Sergio Fravolini il 31/03/2010 12:51
    L'ansia con la "A" maiuscola. Violenta ti chiue in una stretta invisibile.

    Sergio
  • Anonimo il 19/12/2009 19:44
    ne so qualcosa.. perfetta!
  • SIMONA EROS il 18/12/2009 10:17
    quando si conosce a fondo un male lo si descrive tale. Grazie Sara
  • sara zucchetti il 17/12/2009 23:11
    Brava hai descritto bene quella cosa tremenda e dispettosa che quando è forte fa paura e ci tortura!
  • Anonimo il 17/12/2009 16:48
    un coro di voci rappresentato dalla tua poesia... ansia... che sfiora tutti, e tu l'hai descritta magistralmente... non è facile.
    un sorriso.
  • SIMONA EROS il 17/12/2009 13:49
    grazie!
  • Don Pompeo Mongiello il 17/12/2009 12:33
    Sensibilità di un animo nobile e gentile. Brava!
  • danilo il 17/12/2009 09:33
    Se la leggi trattenendo il fiato, si manifesta in te un leggero stato d'ansia. Quindi hai fatto centro, brava. Ciao, ciao.
  • Salvatore Ferranti il 17/12/2009 09:14
    grande poesia, palpitante, vera...
  • loretta margherita citarei il 17/12/2009 09:00
    piaciuta

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0