PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Un domani

La nostalgia tarperà ancora le ali del domani
fino a che questi miei sogni resteranno vani.
Quell'affascinante rimembranza del passato
ha finito per rendere il mio cuore malato.
Camminando per foreste arcane ho veduto foglie
abbassarsi al cadere della rugiada, i miei ricordi
si trovavano dentro quei piccoli specchi d'acqua.
Ora vedo te e bruciano i pensieri che agitano
la mia anima, divampando come una danza d'amore
di nobili aquile, ed è il tempo che restaurerà
quella speranza che è fuggita nel buio della
mia stanza.

 

0
7 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

7 commenti:

  • Anonimo il 13/09/2010 08:48
    ette credo che la speranza è fuggita nel buio della tua stanza, allucinato è dire poco, oh io devo lavorare alla mattina!!!... ps. cosa facevi in quella foto, eri morso da arcana, nobile ed ancestrale tarantola?
  • enrico dignani il 28/01/2010 16:38
    carineria gigantesca... con la video lettura che io non so come si fa. Prima o poi lo saprò.
  • Anonimo il 26/12/2009 20:20
    Bella Davide
  • Viky D. il 20/12/2009 23:14
    piaciuta!
  • Davide Lucarelli il 17/12/2009 21:33
    Vi ringrazio...
  • Anonimo il 17/12/2009 18:13
    ed è il tempo che restaurerà quella speranza... quanta saggezza e verità, in queste tue parole... molto bella, davvero molto bella
  • loretta margherita citarei il 17/12/2009 15:13
    intensa apprezzata molto

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0

- Il video di quest'opera -