username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Foglie

Fra tutte quelle foglie
che il vento ha sparso, morte
ci troviamo, accartocciate, strette e umide.
Il selciato freddo ci raccoglie e chiuse una sull'altra
respiriamo, le schiene nude volte al grigio, i cuori
tiepidi nel fango.

 

0
9 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

9 commenti:

  • ELISA DURANTE il 20/10/2010 10:30
    Questa poesia ha un senso di morte da fare accapponare la pelle. Potrebbe essere una presentazione di un campo di sterminio.
  • Anonimo il 09/09/2010 09:20
    mi piace ho apprezzato questa poesia, seppur in stile molto "poesia"
  • francesco verducci il 03/08/2010 18:45
    Triste e sfiduciata.
    Penso che un po' di fiducia in più possa aiutare a risollevarsi dal fango.
  • tinie M. il 03/02/2010 20:48
    Grazie.. =)
  • antonio castaldo il 02/02/2010 19:11
    piaciutissima! complimenti!
  • loretta margherita citarei il 17/12/2009 15:08
    ottima ben scritta
  • Anonimo il 17/12/2009 14:05
    Struggente e fatalista
    Bella davvero
  • tinie M. il 17/12/2009 10:36
  • Donato Delfin8 il 17/12/2009 10:21

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0