PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Dolore

Lo sento nel petto,
di lame di cobalto
come uragano impetuoso
frantumarmi il cuore.
Veleno sottile
che scorre nelle vene
ad inquinare il mio sangue
d'amore.
Martella le tempie
con violenza inaudita,
di un rumore sordo
che ritorna all'anima.
È il mio dolore!
Senza confini di quiete
frammenta e riframmenta
il mio respiro,
negli occhi perle di rugiada oscura
che come spilli feriscono.
Lo sento ora,
strano, amaro, incolmabile,
ora che tu non ci sei,
tra solitudini infinite
dove mi abbandoni!

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

17 commenti:

  • Ruben Reversi il 18/12/2009 10:24
    tvb. Grazie... Ruben
  • Kartika Blue il 18/12/2009 10:13
    stupenda!!!
  • Ruben Reversi il 18/12/2009 01:24
    Dolce matilda anima immensa portati un po' di me, dove tu sari io ci sarò. bacio ruben
  • Ruben Reversi il 18/12/2009 01:23
    grazie barbara il tuo amore di mamma e immenso, grazie a te francesca e amici cinzia e donato.
    bacio ruben
  • Jurjevic Marina il 18/12/2009 00:44
    Un dolore vivo.. lo posso sentire.. passeranno questi momenti gioia mia.. lo sai.. lo sappiamo.. Ti saluto la Sicilia.. peccato che non ci sarai, ti farei dimenticare ogni tuo dolore
    Un abbraccio dolce Ruben
  • francesca cuccia il 17/12/2009 21:40
    Nell'altra poesia mi avevi fatto sperare eh in una bella ripesa di felicità, questa poesia è un vero dolore anche se scritta benissimo, un abbraccio amico.
  • Anonimo il 17/12/2009 20:18
    arriva quel dolore, arriva tutto ed entra dentro... stringe il cuore e fa male... se potesse la condivisione alleggerire questo grande tormento... me ne porterei un poco dentro al cuore, tutti i giorni, continuamente, me ne prenderei cura come una mamma con il proprio bambino se solo servisse ad alleviare questo tuo tormento...
    Un sorriso Ruben anche se credo, non serva a molto, io però te lo invio, con una carezza che nasce dal mio cuore.
  • Cinzia&Donato A4Mani il 17/12/2009 18:38
    Una descrizione realistica del dolore.
    Bella!
    Ciao...
  • Ruben Reversi il 17/12/2009 17:05
    ti ringrazio... dolce giovanna. tvb. Ruben
  • giovanna raisso il 17/12/2009 17:03
    lame, veleno, spilli.. ma il dolore insopportabile è in quel ".. tu non ci sei"
    bravo come sempre ruben
    bacio
  • Ruben Reversi il 17/12/2009 16:41
    grazie dolcissime anais e aurora. bacio ruben
  • Anonimo il 17/12/2009 15:58
    veramente bella.. bravo
  • Anonimo il 17/12/2009 15:46
    .. sento questo dolore che ben descrivi
    bravo Ruben... complimenti
  • Ruben Reversi il 17/12/2009 15:03
    grazie sempre gentile dolce loretta. tvb. ruben
  • loretta margherita citarei il 17/12/2009 14:47
    bellissima ruben ottima
  • Ruben Reversi il 17/12/2009 14:39
    grazie come sempre dolce nadia, ti bacio ruben
  • Anonimo il 17/12/2009 14:35
    è percepibile il dolore che descrivi, pungente e insistito.
    molto bella la tua poesia

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0