PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Senza Te

Senza te, senza te
non, non c'è
stimoli di cambiare
senza te..

Tu sei con me
anche se l'assenza c'è
e si fa sentire
senza te..
momenti passano bui
angosce silenzi e pianti rotti
da te..
che sento il tuo amore
che senti il mio amore

Ho chiesto questo a dio
e mi va bene
ho chiesto questo al cielo
e non chiedo nient'altro da bere

La promessa sei te
in quel canto fatato di lucciole
la richiesta sei te
in quel prato di campi di cicale
e poi ti vedrò e ti amerò
come so fare
come sempre per continuare
a vivere.. sopravvivere

ho quest'amore
ho te

 

l'autore giuliano cimino ha riportato queste note sull'opera

scritta nel luglio 2008, nel bel mezzo di un amore, di un ennesima distanza, causa il mio lavoro, questa persona non se la merita nemmeno ma è una canzone niente più...


0
6 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 22/03/2014 01:06
    Una invocazione d'affetto che si plasma su un paesaggio che ci riporta indietro nel tempo. Canti di cicale, metafora di estati passate, ed il desiderio di amare affidato ad una preghiera!

6 commenti:

  • giuliano cimino il 20/03/2010 22:29
    grazie sabrina ^_^
  • Anonimo il 20/03/2010 19:11
    bellissima e musicale poesia. piaciuta.
  • giuliano cimino il 17/12/2009 19:45
    grazie andrea, infatti queste sono tutte canzoni facili, difficili semplici e banali o introspettive e dure, quello lo dovete dire voi ciao
  • Andrea Vitali il 17/12/2009 19:44
    La vedrei bene come canzone!
  • loretta margherita citarei il 17/12/2009 19:31
    apprezzata
  • Anonimo il 17/12/2009 19:30
    Graziosa apprezzata

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0