PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

La sorpresa di natale

Be'! Meno male!
Anche quest'anno
è arrivato Natale.

La letterina ho inviato
un regalo ho chiesto.
Uno, uno solo ho sospirato.

Batte forte il mio cuore.
Scendo veloce le scale,
senza fare alcun rumore.

Sbircio i regali
scatole rosse, scatole gialle, scatole a fiori
fiocchi argentati, multicolori.

Su ogni dono c'è un biglietto
li leggo tutti, sempre più in fretta,
ma è solo il mio, quello che aspetto.

Eccolo è questo e io lo tocco.
È grande, rossa è la carta,
dorato il fiocco.

Mi incuriosiscono
due buchi strani...
sono rotondi, sono centrali.

Con furia il nastro stacco,
strappo la carta,
apro il mio pacco.

E tutto d'un tratto
è finita l'attesa
ed enorme è la sorpresa.

Un batuffolo è arrivato
Per troppo tempo desiderato...

Il suo nome ormai è deciso
si chiamerà Pallino
il mio biondo cockerino.

 

0
1 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

1 commenti: