PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Questo

E questo
é solo per te
che hai saputo rovistare
tra i cenci smessi
del mio addome confuso
e trovare un petalo
ancora
in vita

E questo é solo per te
come la pioggia che dovrà cogliermi
maledetta e improvvisa
mentre t'aspetto
nel buio dei tuoi occhi
neri come il mistero
come ossidiane
antichi figli del fuoco

E questo resterà di te
tra le mie dita
fusi roteanti
pungiglioni di api
scioccanti
questo
tra le ombre che conterò
in tua assenza
questo
tra le scie
di carene di salvataggio

Provo il vuoto
nel vuoto precedente
che lo riempiva all'orlo
appena accennando
che ridonava rosei coloriti al giorno
che osò spuntare dalla neve
ardente

E questo é per noi
pronome assurdo
impronunciabile impossibilità
noi
dispersi nel pianeta disperso
sommersi nella terra dell'acqua
con le labbra a cercarsi
tra i morsi
del tempo...

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

12 commenti:

  • Fernando Biondi il 22/12/2009 18:51
    con le labbra a cercarsi
    tra i morsi
    del tempo, un finale incantevole per una poesia meravigliosa come chi l'ha scritta, un bacio e tantissimi auguri sinceri
  • Fabrizio Martello il 22/12/2009 16:41
    mi sembra di vivere i versi...
  • augusto villa il 22/12/2009 16:13
    Bellissima poesia...
    ... Fino al consumarsi delle mani!...
    Un bacio... Fatina!... Con tutto il bene che ti voglio!
  • Patty Portoghese il 22/12/2009 11:48
    Bellissimaaaa---
  • Ruben Reversi il 21/12/2009 15:17
    È IL PERDERE IL RITROVARE RIPERDER L'AMORE! TVB. RUBEN... BRAVISSIMA!
  • IGNAZIO AMICO il 20/12/2009 23:21
    Poesia di superba bellezza, una gemma, una stella nel firmamento poetico copioso e luminoso di Laura.
    Un caro saluto, Buon Natale ed un 2010 per te felice e prospero.
    Ignazio
  • Anonimo il 19/12/2009 23:07
    é bella veramente... complimenti!
  • loretta margherita citarei il 19/12/2009 06:08
    meravigliosa dopo il letargo il risveglio, felicità ti auguro, baci lor
  • Nicola Saracino il 18/12/2009 23:03
    È la danza di un risveglio, quello dell'oblio, ardente di un ossimoro, di schiocchi di una frusta da teca, che appartenne ad un sadico... Mirabile la chiusa. Nicola
  • Anonimo il 18/12/2009 22:52
    Tesoro
    i tuoi versi mi entrano dentro
    il tuo sentire miscelato al mio
    T. A.
    Angelica
  • Dolce Sorriso il 18/12/2009 19:55
    wow piccola,è bellissima...
  • Vincenzo Capitanucci il 18/12/2009 18:56
    Hai saputo rovistare... nel mio addome confuso... trovando un petalo ancora in vita...

    Sublime... Laura...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0