PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

La mia paura

Sognavo un lupo.
Grande, grosso e brutto.
Mi faceva paura,
nei miei sogni da bambina
non riuscivo ad affrontarlo.
Mi prendeva... ma dopo mi amava.
Non capivo il perchè!
Nella paura, tremavo ma,
innanzi al suo amore mi abbandonavo.
Era forse il grande bisogno d'amore e affetto che avevo?
Boh!
Ci penso, fa ancora paura
ma dopo mi rilasso.
Sarà che ho trovato l'amore?
Non lo so!
Ma sono contenta di averlo abbandonato,
quel sogno che mi ha tanto spaventata
e in qualche modo amata.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

13 commenti:

  • stefania saglioni il 20/12/2009 23:02
    Il passato è stato brutto ma, ora hai la forza necessaria per capire e sconfiggere le tue paure. Non temere nulla, c'è chi ti ama davvero e ti aiuterà sempre. Finalmente riesci a scrivere qualcosa su questo argomento,è un'ottima cosa, una valvola di sfogo. In più è ben scritto. Baci Principessa.
  • francesca cuccia il 19/12/2009 16:32
    Grazie amici forse si tante paure del passato riaffiorano adesso ma, li sto affrontando sapete ho capito che solo sentirsi amati e rispettati può aiutare grazie a tutti per il vostro calore un abbraccio.
  • Antonietta Mennitti il 19/12/2009 16:06
    Non aver paura Amica mia... attraversala questa vita e che ti protegga. TVB.
  • Ruben Reversi il 19/12/2009 15:51
    dolce francesca la paura della vita sarà compensata dalla forza d'amare.
    brava! ti voglio bene ruben
  • Auro Lezzi il 19/12/2009 12:44
    E come si fa a non amarti.. Il lupo ululava...
  • Marcelllo Barbuscio il 19/12/2009 12:26
    Credo sia una falsa leggenda che i lupi fanno del male... sol per farlo. I lupi sanno difendere se stessi (ANCHE SE IL MONDO è PIENO DI LUPI PIù LUPI DI LORO) e sanno amare i loro cuccioli, il loro gruppo, la loro famiglia. Io lo chiamereri AMORE E PROTEZIONE... quello che tu ora hai... e forse allora un po ti mancava??. Comunque la poesia è bellissima nel tema e nella stesura... Complimenti, Marcello...
  • Anonimo il 19/12/2009 08:46
    Ti sei fatta bambina per scrivere questa poesia spontanea ed intima. Credo che l'argomento che affronti sia molto più complesso di quanto possa sembrare ad una prima analisi. Io ci vedo la voglia di sconfiggere il male amandolo e facendosi amare. Ciao.
  • giuliano cimino il 19/12/2009 01:12
    il bisogno di sentirsi amata.. ahi quante ragazze e donne sento così e non da bambine ma da adulte... bellissima.. un abbraccio
  • Anonimo il 18/12/2009 23:55
    forse perché a volte nei bimbi si riflettono le paure dei grandi... o forse perché abbiamo tutti un lato oscuro... poi crescendo si elabora tutto in modo diverso... cercando di non avere coi nostri bimbi le stesse... a volte tenere... debolezze... o forse semplicemente perché l'amore che completa riesce là dove nessun altro sentimento osava arrivare... molto bella, davvero tanto, un sorriso.
  • giovanna raisso il 18/12/2009 22:35
    forse solo il bisogno di qualcuno più forte che ti prendesse, ti dominasse.. ma sapesse amarti..
    ora ami e sei amata in ugual misura.. nessuna paura..
    bella
  • francesca cuccia il 18/12/2009 22:04
    Grazie Vincenzo per gli auguri, a me non dicevano niente li prendevo e basta un abbraccio grazie e tanti auguri di cuore anche a te e famiglia.
  • Vincenzo Capitanucci il 18/12/2009 22:01
    È il nostro lato... inconscio selvaggio... nero... ma in fondo ci vuole veramente bene...
    Quando ero bambino mi dicevano... Adesso viene l'uomo e nero e ti porta via...
    io rispondevo... Tanto è mio Amico...
    Molto bella... Francesca...
    Auguroni... di tanto Amore...
  • Anonimo il 18/12/2009 21:37
    Per fortuna è tutto passato, pur sempre esperienza che ti ha maturato, oggi non ci sono più i lupi cattivi... ma... bestie ancor più feroci, speriamo che tutti possano sconfiggerli come hai fatto tu.
    Auguri Alfonso