accedi   |   crea nuovo account

Anidride Carbonica

La lingua calda
trema sul palato
è sensazione tipo.. già vista
Lo sguardo pieno
quello mio vuoto
è un emozione ancora oscura
è un abnegazione
o è il tuo ruolo
di quello che ti comporta
di quello che ti aspetta
di quello che sei
di quello che non hai più mai... io

il ruolo che è solo che
è il ruolo che ti compete
il ruolo che ti compete
il velo negli occhi tra nebbia e me
e te e te e te e te

La voce sibila
muove la lingua
senza parlare.. assassina omicida
sentirsi solo in mezzo a tanti
è peggio di stare solo stare solo
senza sapere... assumimi ossido o anidride carbonica

è una controffensiva
che infetta... me

o è una contraddizione
o contro indicazione del mio male te

sarà il sapore delle tue labbra su me antico
o semplice vecchia e sola banale convinzione
o è il tuo ruolo
di quello che ti si affaccia
di quello che ti aspetta
di quello che sei
di quello che non hai piu ormai io..

il ruolo che è solo che
è il ruolo che ti compete
il ruolo che ti compete
il velo negli occhi tra nebbia e me
e te e te e te e te

 

l'autore giuliano cimino ha riportato queste note sull'opera

scritta nel marzo 2009, quando ti accorgi che il destino ti usa e a volte può giocare e rigiocare le stesse carte e la ritrovi stavolta per vero e puro amore


0
0 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

0 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0