accedi   |   crea nuovo account

L'attimo

è solo un attimo
il tempo d'un respiro
affannoso
sputato in fretta
spasmo ossidato
in miliardi di battiti
encomiabile percuotersi
e reagire
in miliardi di nervi
fasci
lucenti segreti
muovono
primordiali meccanismi
di piacere
solitari vibrano
frenetici sotto la pelle
calda
battono accesi
dal tuo sapore
ciechi bevono la mia passione
sazi vomitano la vita
di cui ti ciberai
baciandomi.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

12 commenti:

  • carmela russo il 12/06/2008 20:45
    è solo un attimo ma tu lo hai reso intenso bravo
  • Rosella Ardesia il 12/06/2008 17:02
    bella!
  • augusto villa il 27/11/2006 15:23
    Molto molto bella!... e più la leggo... più mi piace!
    Ciao!
  • Dora Millaci il 24/11/2006 15:11
    per cinzia bucolo: credo che si scriva di getto SOLO quando si da voce alle proprie emozioni. Questa è la poesia: trasposizione di emozioni in parole.
  • cinzia bucolo il 24/11/2006 01:18
    sicuramente ben scritta, in alcuni punti un po' troppo costruita, dovresti imparare a scrivere di getto senza calcolare l' emozioni;
  • Anonimo il 23/11/2006 10:23
    voto 10. Lirica che non ti basta leggere una volta sola. Complimentissimi.
  • Valentina La Porta il 23/11/2006 08:59
    Molto bella... intensa...
    e riletta più volte piace ancora di più.
  • simona bertocchi il 22/11/2006 22:00
    intensa, sanguigna, pulsante. Bellissima. Apprezzo molto lo stile dei tuoi scritti
  • Momentum il 21/11/2006 17:42
    già... bella
  • Dora Millaci il 20/11/2006 17:07
    inequivocabile e bellissima!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0