username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Il bianco pupazzo di neve

Sulla neve soffice e bianca
c'era un'enorme sagoma stanca,
grande e gelata era la testa
tutta eccitata restava mesta,
su un corpo altrettanto grande
freddo, bianco e distante.

Portava un berretto strappato
pieno di toppe e tutto sfrangiato,
come occhi uno gemello all'altro
aveva due bottoni verde smeraldo;
una lunga carota faceva da naso
una fila di denti bianco smaltato.

Intorno al collo raffreddato
uno straccio caldo ma bucato.
Senza le braccia lui stava impettito
aspettando che la notte facesse il suo rito,
Babbo Natale stava per arrivare
e anche se stanco non si voleva addormentare.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

12 commenti:

  • Anonimo il 28/12/2010 19:26
    Osvaldo, leggi il profilo... vivo sott'acqua anche quando sono in montagna... ciaociao.
    P. S. Osvaldo, madonna bona, come si dice a Firenze, ma te tu se' un bell'omo!!!
    non mi dire che te tu se' un frate, però... va bene uguale... ciaociao, siccivede!
  • Anonimo il 28/12/2010 19:10
    Dai Giacomo, con le tue immersioni, dillo, ti è piaciuta la frase: grande e gelata era la testa
    tutta eccitata restava mesta. Dai Giacomo, ora non fare la solita immersione.
    Ciao a tutti Voi, all'autrice e a Giacomo, ma dov'è, si è già immerso
  • Anonimo il 28/12/2010 07:27
    Poesia di Natale per bambini ed adulti scritta da una bambina-adulta. io l'ho letta volentieri perchè sono un adulto bambino... e ti stringo bella cocca per la bella filastrocca... se ti stringo con calore poi ti sciolgo in poche ore... ed allor ti do bacini cramelle dei bambini...
    ed allor ti fo carezze a scacciare le amarezze... te ne do più di millanta e ti bacio tutta quanta... ciaociao bella gnara.
  • Paola B. R. il 24/07/2010 23:12
    Grazie a tutti!!!!!
  • Anonimo il 05/06/2010 13:03
    Sembra una favola per bimbi, hai descritto talmente bene il pupazzo di neve, che sembra di vederlo.
    Un'atmosfera calda tra la neve gelida.
    Molto brava.
  • Anonimo il 13/05/2010 19:09
    Sembra quasi vivo, (comincio dall'ultima piano piano le leggo tutte) dicevo, mi piace la tua abilità nell'usare le rime baciate, lasciando intatto il senso delle cose che vuoi dire, è molto bella è natalizia ma la sto leggendo in maggio fai finta che lo abbia fatto a dicembre, ciao sei graziosiossima.
  • Rino il 03/01/2010 22:52
    Anche i pupazzi di neve hanno un'anima... e tu la descrivi ottimamente... bella filastrocca
  • Paola B. R. il 28/12/2009 01:29
    Grazie mille... sono commossa!!!!!!
  • Anonimo il 25/12/2009 21:02
    Dolcissima ninna nanna, complimenti e Auguri.
  • alessandra gazzi il 24/12/2009 07:43
    tornare all'infanzia quando si giocava con la neve senza altri pensieri... Sono tornata ad un sogno perduto.
    Mi piace
  • Anonimo il 19/12/2009 21:32
    ho sognato ad occhi aperti... il tuo pupazzo di neve... il mio pupazzo di neve... il nostro... che tu magnificamente ci hai donato... proprio come quello che ho sempre sognato...
    molto bella... persino lui sogna... l'attesa.. l'arrivo... la speranza, forse non tutto è perduto se ci crede lui... forse anche nei nostri cuori potrà nuovamente germogliare la speranza di un mondo migliore...
    sotto la neve... assopito un germoglio...
  • loretta margherita citarei il 19/12/2009 21:15
    ottima filastrocca piaciuta

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0