PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Al Mio Più Grande Amore

Bella, la mia allegria
semplice nostra allegria
il sapore delle mie note
viene dal cuore dalla mia voce
tra le vene te
sulle vene te
nelle vene te vieni,
è già domani
è nelle tue mani
nelle mie mani te
che possiedi me

infliggimi la tua aria nascosta
influenzami con il tuo pieno di semplicità
espressa nei tuoi modi
e la tua voracità di me
è la mia voracità di te
del tuo nido trasparente
e la tua bocca racchiusa
di peccati morbosissimi
che sanno di me
che sanno di te
che sono io e te
che possiedi me
che proteggo e per sempre
proteggerò te
che hai il mio sangue reale di incombente urgenza
di avere te, te
di avere me

ecco
come legarmi su un letto
o una nuvola sul nostro sole di elettricità stimolante
pervadenza che fai su me...
mi nutro di te e del tuo sguardo
così profondo e che capisco come un libro riletto
adorato da me..
in minuti e ore che non farei finire mai
a quella lancetta di girare in tua presenza
che si addice, la mia radice nasce e muore solo su te
che nasce e muore solo su te, te
che nasci o vivi solo su me
che vivo e rinasco solo e sempre di te
che vivi e fai vivere me

 

l'autore giuliano cimino ha riportato queste note sull'opera

scritta nell'aprile 2009, poche volte ci si sente amati davvero, poche volte vivi dentro lei e lei vive dentro te..


1
1 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

1 commenti:

  • Vincenzo Capitanucci il 22/12/2011 12:40
    il sapore delle mie note
    viene dal cuore dalla mia voce... ed il mio cuore... si apre su un infinito Amore...

    Molto bella Giuliano... vivi e fai vivere me...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0