username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Riflesso di un sogno

Quanta gente ha pensato
in riva al mare,
dove la fantasia si perde
con l'infrangersi dell'onda,
dove i pensieri si liberano
come ali di gabbiani.
C'é una pace universale,
c'é un sapore di malinconica gioia,
di ricordi sommersi,
ormai lontani,
ormai parte di un passato.
quanta gente ha pianto
in riva al mare,
dove l'anima si perde
verso l'orizzonte,
dove una lacrima viene asciugata
dal vento.
In riva al mare
non si può rimanere muti,
c'é la forza del tempo
che ti spinge a parlare,
a pensare,
a vedere nell'acqua
il riflesso di un sogno.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

21 commenti:

  • Grazia Denaro il 26/01/2012 15:28
    Il mare esercita un fascino arcano, attrae e ti invita a riflettere, a me dà gioia, mi fa un effetto strano
  • Anonimo il 03/10/2011 09:59
    Ciao Karen! Sono passata dalla tua pagina e ho iniziato a scorrere un po' le tue opere. Non riuscirò a leggerle tutte, ovviamente, ma posso almeno soffermarmi su alcune di esse. Questa, paradossalmente, è la prima che leggo. Sono stata attratta dal tema, poiché mi ricorda una riflessione che feci tempo fa sul mare. Credo che l'immesità senza confini, il contrasto fra cielo e acqua, il profumo stesso del mare siano catalizzatori di pensieri e sensazioni. Possono essere felici o nostalgici, ma non sono mai pensieri o sensazioni d'angoscia. Il mare trasmette pace, e questa tua poesia è una bellissima riflessione.
  • Anonimo il 21/09/2011 14:25
    È stupenda e non trovo le parole per esprimere la mia commozione. Adoro il mare e appena posso vado da lui. Gli parlo e ascolto la sua risposta attraverso le onde che si infrangono sulla roccia. Dove la fantasia si perde e i pensieri volano via come gabbiani. Dove una lacrima viene asciugata dal vento, sono senza parole. Bravissima, sei luce per tutti noi.-
  • ... che dire... non so se questa è veramente la tua prima poesia, o solo la prima pubblicata qui... ma è di una bellezza... UNICA!!! Amo il mare... i suoi silenzi, che urlano... e adoro le sue mute risposte... grazie per questa meraviglia!!!
  • Alessia Torres il 06/08/2011 16:01
    L'acqua del mare, con la sua luminosità e con la sua imponenza, con la sua cantilena, spinge ognuno a vedere riflessi in essa emozioni, desideri, sogni che si affidano ad essa per ritrovare la libertà che a volte gli viene strappata...
    La condivido in pieno! Bella bella!!!
  • mario durante il 09/07/2011 15:09
    In riva al mare una lacrima rivede tutte quelle dell'umanità.
  • denny red. il 03/02/2011 00:41
    Stupenda!!!
  • Giusy Lupi il 02/02/2011 16:01
    Il riflesso di un sogno...
    Bellissimo il tuo sogno, il mare...
    La tua poesia.
    Piaciutissima, Giusy
  • Vincenzo Capitanucci il 25/04/2010 07:26
    Applausi meritatissimi... Karen... sei il Sogno...
  • Anonimo il 14/03/2010 19:02
    Bella poesia. Vivo da sempre in montagna ma il mare mi ha sempre affascinato. Chissà, forse è il ricordo di un'altra vita che ogni tanto fa capolino.

  • augusto villa il 19/02/2010 16:01
    Che voglia che m'hai fatto venire... Solo, in riva al mare, a parlare con me stesso... e come "supervisore"di questo colloquio interiore proprio lui... il mare...(soprattutto in inverno)
    Accidenti... perchè l'ho letta?... Non sapro' darmi pace fino a quando non ci andro'... e quindi brava, bella poesia!!!
  • Anonimo il 12/02/2010 13:30
    sei delicata e segui la linea che scandisce le pause e le accelerazioni con grande eleganza. Voglio provare a cercare questa melodia anche nelle altre tue opere, mi piace capire, per poter ricordare.
  • Anonimo il 03/02/2010 19:12
    Di fronte al mare ci confrontiamo col desiderio di infinito, e con la nostra anima che amiamo pensare eterna come il mare. Molto bella, complimenti
  • Vincenzo Capitanucci il 31/01/2010 09:49
    Oceano sei lo specchio della mia anima... e nelle tue profondità mi perdo...
    L'eternité... c'est la mer melée au soleil... AR...
    Molto bella Karen.. quanto essere riaffiora... quanti profondi ricordi... guardando il mare...
  • danilo il 13/01/2010 10:55
    Quanto sei brava a scrivere, penso tu gia lo sai, quindi aggiungi anche questo mio complimento.
  • Anonimo il 09/01/2010 12:15
    Concordo con Sara, il finale è bellissimo..
    .. come quando provi un brivido leggero,
    stando di fronte al mare,
    di notte
    e poi,
    alzandosi, la brezza più intensamente, la pelle s'accappona
    e ti schermisci ridendo
  • Anonimo il 04/01/2010 22:41
    è proprio vero.. il mare ti dà la spinta per sognare.. qualcosa che non si può cercare altrove. un insieme di emozioni scaturiscono alla sola vista di una distesa immensa e senza confini. L'espressione più libera dell'universo.. Complimenti
  • Anonimo il 26/12/2009 18:03
    Poesia dalle mille emozioni e dai mille colori, molto bella
  • massimo di veroli il 24/12/2009 10:31
    l'ultima volta che ho pianto è stato proprio di fronte al mare...!!!!
  • sara zucchetti il 21/12/2009 22:34
    Bella poesia, l'emozione che fa provare ti trascina come il mare! Che bello il finale "vedere nell'acqua il riflesso di un sogno"
  • Anonimo il 21/12/2009 17:16
    nel mare si ritrova se stessi, riaffiorano le lacrime... si perde il sorriso in quel moto a volte giocoso altre infuriato...
    il mare ti parla, non ti lascia mai solo... a volte una carezza altre diviene più serioso... lui ti arriva dentro e non gli puoi mentire...
    Bellissima, davvero bellissima.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0