PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Bianco

Irreale risveglio
nessun rumore
solo un lieve bisbigliare.

Come aver orecchie
protette d'ovatta
ed occhi confusi dal bianco.

Scricchiola sotto le suole
ride tra mani di bimbi
volando felice.

Il freddo immobilizza
ogni cosa,
par quasi cristallo.

Una manciata di piume rosso arancio
di ramo in ramo
si posa sul muro, in attesa di briciole.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

18 commenti:

  • augusto villa il 13/04/2011 22:36
    Epperò!... Una bella poesia!... Piaciuta, ottime immagini...
  • Sergio Fravolini il 05/07/2010 17:45
    Passi sul muro color arancio.

    Sergio
  • Maurizio Cortese il 02/04/2010 20:42
    Visione così realistica che dalle parole sembrano naturalmente scaturire suoni e colori e trasformarsi in sensazioni dell'anima.
  • laura cuppone il 24/01/2010 11:37
    é stupenda...
    sai dipingere eccome...
    (scusa il subdolo riferimento)


    Laura
  • Paola B. R. il 18/01/2010 23:04
    Rende molto l'idea dell'inverno,
    il freddo, il bianco... piaciuta!!!
  • Cesira Sinibaldi il 05/01/2010 22:41
    C'è un descrittivo delicato ed efficace che mi è piaciuto molto. Tecnicamente puoi migliorare... alla ricerca di ritmo e armonia. Chiedevi giudizi sinceri, come anch'io vorrei.. ed eccomi.
  • Anonimo il 25/12/2009 19:57
    Molto bella illusione di essere li.
  • Anonimo il 24/12/2009 19:19
    molto bella.
  • Sandrino Aquilani il 23/12/2009 23:00
    La tua poesia mi ricorda ogni mio Natale sotto la neve, e il saltellare dei pettirossi che si spingevano fino alle mie mani, senza paura, in cerca di caldo e di cibo. Molto bella.
    Sono molto felice perché hai letto la dedica a mia madre, perché ti piace, in fondo La più bella di tutte, può valere per tutte le mamme del mondo. Aggiungo i miei auguri più sentiti.
  • Anonimo il 23/12/2009 21:17
    Magnifica! hai saputo racchiudere tutta la poesia della neve in poche parole. Sei fantastica, come sempre.
  • vincent corbo il 22/12/2009 08:03
    Credo che sia una poesia fresca fresca dopo le abbondanti nevicate di questi giorni anche se dove abito in Sicilia non ho visto cadere neanche un misero fiocco. Fa venire voglia di alzarsi dal letto, uscire da casa e mettersi a giocare con i bambini. Versi molto caldi anche se avvolti dalla neve. Ciao e buon Natale.
  • Adamo Musella il 22/12/2009 00:31
    Il colore più caldo e vivo per il Natale. Ora scendiamo e mescoliamoci a tutti i bambini del mondo... e sia un magnifico e bianco Natale, un bacio cara Minalouche.
  • Anonimo il 22/12/2009 00:15
    Molto bella, complimenti
    l'ultima strofa è quella che mi è piaciuta di più
    ciao
    Angelica
  • Anonimo il 21/12/2009 23:56
    trattengo il fiato per non veder svanire questo meraviglioso scenario...
    Magica, lascia per un istante sospesi, bellissima.
  • Anonimo il 21/12/2009 22:02
    Bella, silenziosa e gioiosa...
  • loretta margherita citarei il 21/12/2009 21:37
    ottima
  • Anonimo il 21/12/2009 20:08
    Bella veramente l'ultima strofa... brava. Ciao
  • Donato Delfin8 il 21/12/2009 19:57

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0