accedi   |   crea nuovo account

Delfini

Delfini sussurranti
in versi marini
ondeggiando tra spuma bianca
il mare accoglie frizzante.
Versi d'altra specie
captano l'umano sentire,
voci s'inabissano
per poi risalire.
Errando per mari e oceani
si librano in voli di libertà
fino a quando,
un altra specie lo permetterà.
Fiaba d'oltremare
quella d'un bimbo,
che vorrebbe farsi abbracciare.
Da quei delfini argentati
cullati dal mare.
Sogni invisibili di un altro mondo,
dove la libertà
non si deve sognare,
dove tutto va
come deve andare.
Come i delfini s'impara a giocare
saltando a pelo d'acqua,
per rincorrere un sogno
che si deve ancora avverare.

 

0
3 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Michele Prenna il 09/07/2012 13:21
    Composizione lieve evocatrice di bello come l'immagine dei delfini nei salti liberi tra azzurro e azzurro.

3 commenti:

  • loretta margherita citarei il 22/12/2009 14:18
    è vero, brava patty, super auguri
  • Ruben Reversi il 22/12/2009 13:51
    il mare,'innocenza, il delfino... retaggi d'amore infiniti. Ti bacio Ruben
  • Anonimo il 22/12/2009 13:47
    simbolo divino quello di un bimbo che gioca con un delfino... ed è un sogno propiziatorio che spero porti nella vita come in ogni favola buona... un poco di fortuna... lasciamo i bimbi sognare... prima di andare a dormire, con un bacio sulla fronte ed un sorriso... pensando anche solo per un istante a tutti i bimbi che un bacio, un sorriso, una carezza... l'hanno solo immaginata e ce ne sono tanti, davvero troppi...
    bellissima.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0