accedi   |   crea nuovo account

Goccia di un pianto

Scivola lenta
una goccia sulla guancia
arsa di rabbia.
La lacrima scende
ancora,
sulla bocca,
lasciandomi amaro
il sorriso
ora spento.
E continua la goccia
la sua strada,
sul mento,
sul collo...
si arresta,
e insieme al mio pianto cessa.

 

0
8 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

8 commenti:

  • soloio- samojaz il 23/03/2012 21:05
    molto apprezzata, complimenti.
  • Anonimo il 03/10/2011 10:14
    Non si può piangere in eterno. E questa è una certezza che consola.
  • Vincenzo Capitanucci il 23/03/2010 08:49
    e si ferma sul seno... dove accende il Cuore...

    Bellissimo Karen... questo itinerario di una lacrima...
  • Anonimo il 13/02/2010 00:06
    Dolce lacrima salata... la vedo densa che scivola... portando con sé il gusto di un'emozione intensa. Mi è amico il poetare di questa creatura... parla direttamente all'animo di chi legge. Brava... brava sempre più!
  • danilo il 29/01/2010 20:32
    Bravissima, Sii fiea di questa tua magistrale descizione,
    perchè non è facile raccontare l'emozione, quando piccola è da vedere,
    ma grande da provare.
    Ciao ciao.
    (Leggo volentieri i tuoi scritti, ma uno ogni tanto, così da dare più tempo al piacere.)
  • massimo di veroli il 24/12/2009 08:29
    Triste ma bella!
  • loretta margherita citarei il 23/12/2009 21:00
    bella ben scritta
  • Ruben Reversi il 23/12/2009 20:58
    versi di intensa tristezza,
    il pianto come lavacro
    di dolore. E'bellissima.
    bacio Ruben

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0