accedi   |   crea nuovo account

Un ultima volta

Affonda le unghie in questa carne.
Recidi, strappa, dilania
saziati di questo sangue.
Famelici incubi banchettano
sulla mia anima.
Occhi freddi e senza tempo
si infilano tra le mie ossa.
I miei pensieri nudi e tremanti
I miei segreti gettati nell'angolo di questa stanza.
Intingi la lama dei tuoi denti
nelle mie lacrime.
La pace prima di un ultimo sospiro
un sorriso per essere cullato dai tuoi occhi.
Il desiderio di sentirti ancora sotto la mia pelle.
La fiamma più vivace e luminosa
prima di spegnermi in una corda di fumo.

 

0
5 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

5 commenti:

  • augusta il 27/04/2012 13:55
    che dirti, la trovo stupenda...
  • Anonimo il 12/03/2012 22:02
    "Un ultima volta" non sarà ... l'amore non sarà mai un -amore perduto-... ogni volta sarà un amore diverso...
  • Elisabetta Benedetti il 07/02/2012 15:55
    Intensa, incalzante, visivamente molto efficace!!
  • Anonimo il 02/01/2010 12:38
    è bellissima
  • loretta margherita citarei il 24/12/2009 15:18
    ben scritta auguri