username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

è Natale

è di nuovo Natale
con le sue luci
i suoi colori
i suoi suoni
quest'anno un po' di neve imbianca la città
e rende tutto un po' ovattato
come il mio cuore

vorrei andare a dormire
e svegliarmi quando tutto è già finito
già passato
già dimenticato

chissà tu dove sei
chissà cosa stai facendo
chissà cosa stai pensando
chissà se mi stai cercando

 

0
3 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Sergio Basciu il 17/03/2014 05:15
    Bella.. la malinconia è più forte nel giorno in cui alla felicità per la festa viene a mancare un pezzo della felicità personale.. scorrevole, coinvolgente.. mi piace

3 commenti:

  • loretta margherita citarei il 24/12/2009 14:54
    sensazioni provate, bella
  • Anonimo il 24/12/2009 14:49
    nel sonno per un attimo tutto rimane in sospeso... apparente sollievo... del resto, l'unica certezza che abbiamo è che al risveglio il dolore... fedele come il miglior amico dell'uomo... non me ne voglia...è ancora lì che ci attende a braccia conserte e batte il tempo, rendendo infinito anche un secondo... se non altro è molto coerente...
    Bella Roberta, dolcemente malinconica.
  • Salvatore Ferranti il 24/12/2009 12:12
    poesia bellissima... auguri di buon natale!!!!!!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0