PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

La mia vita

se avessi potuto
decidere della mia vita,
avrei deciso
di non appartenerle,
Qualcun altro,
aveva deciso per me.
Attraverso tante sofferenze,
LUI è venuto a cercarmi,
perché io lo avevo
cercato a lungo.
Ciò che avevo
pensato era vero:
mi aveva sempre amato.
È il mio primo Natale:
adesso so che Cristo
é amore.

 

3
6 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

6 commenti:

  • Giuseppe Tiloca il 09/01/2010 19:30
    Oh ma veramente bella questa, mi piace molto, sembra molto calda, tenera, dolce, amore. brava!
  • Kartika Blue il 06/01/2010 09:11
    tenera, veramente bella!!
  • Antonietta Mennitti il 27/12/2009 21:00
    immensamente dolce! Brava!
  • Anonimo il 25/12/2009 19:39
    meravigliosa Francesca... quando meno uno se lo aspetta arriva quello che per tanto tempo aveva cercato... a volte anche fuggito... che sia fede rivolta a un Dio, che sia verso se stessi... non cambia nulla, io la chiamo fede in me... ma se Dio è veramente in noi.. allora è fede in lui... il punto d'arrivo è lo stesso, lo stesso per tutti... se tutte le persone comprendessero che come il punto di partenza è uguale per tutti... lo è anche il punto di arrivo... sarebbe sempre il giorno di Natale.. una vita basata sul rispetto personale e comune... ti ringrazio per questa meravigliosa poesia, mi ha fatto fare una buona riflessione, Grazie davvero tanto.
  • loretta margherita citarei il 25/12/2009 17:08
    intensa piaciuta
  • Anonimo il 25/12/2009 16:51
    "Quando sulla sabbia vedesti solo un paio di orme invece di quattro, erano le mie, perchè ti portavo in braccio."
    Felicissimo di avere letto queste tue parole, il mio augurio è quello che tu sempre possa vivere nella Sua Luce.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0