username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Contagio

Ti sto lontano un metro
se sono venuto a trovarti
è perchè ti sono amico
da quando avevi tredici anni
ma ho paura del contagio
tu sei malato
tossisci forte
trentanove di febbre
come puoi pretendere
che mi avvicini al letto?
La tua mano la vedo
non sono cieco
ma non mi sono mai piaciuti
gli sciocchi sentimentalismi
lo sai che sono cinico
vuoi un biccher d'acqua?
D'accordo
te lo vado a prendere
lo poso sul comodino
se ti allunghi un poco
ci arrivi magari...
sforzati
non sei mica moribondo!
Non è colpa mia
se ti sei fatto fregare
da uno stupido virus
io non ho paura di te
giuro
ma del tuo alito
se starnutisci poi
mi rinchiudo nell'armadio a muro!
D'accordo
mi sembra sia tutto per oggi
ho tanto lavoro da fare
commissioni in giro per il paese
lo sai com'è
devo proprio andare
tu stammi bene
e se proprio non riesci a stare da solo
chiama
terrò il cellulare acceso
anche di notte
solo per te
e per chi altrimenti
vedi che amico che ti ritrovi?

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

11 commenti:

  • Don Pompeo Mongiello il 28/12/2009 12:11
    Piaciuta
  • Jurjevic Marina il 27/12/2009 23:30
    Grande, grande Salvatore, i tuoi scritti sono particolari. Ma colpiscono sempre. Antonietta, mi è capitato spesso.. un amico che scappa, ma il vero amico resta con il cellulare in mano.. nel cuor della notte... Bravo Salvatò
  • Antonietta Mennitti il 27/12/2009 09:18
    Succede anche... a volte Barbara che si offre la disponibilita' al momento... ma poi quando si ha bisogno... l'amico scappa... chissa' perche'. È mai successo a voi? Piaciuta.
  • Vincenzo Capitanucci il 27/12/2009 09:03
    Ti sono Amico... ma il raffreddore è Tuo...
    Bellissima Salvatore... una buona dose di ironia... contagiosa... in un mondo dove conta l'io...
    cmq quando ho un raffreddore mi isolo... per non darlo agli Altri...
  • Anonimo il 26/12/2009 18:07
    Versione ironica e moderna del buon Samaritano
  • Anonimo il 26/12/2009 17:37
    ma non era '' chi trova un amico trova un tesoro??
    un abbraccio Salvatore...
  • Kartika Blue il 26/12/2009 17:23
    molto simpatica... chissà se quel tuo amico ti ha poi chiamato nel cuore della notte per andare in suo soccorso!?
  • Anonimo il 26/12/2009 16:09
    è proprio così... a volte succede che ti senti dire... hai bisogno di qualcosa, ti prego... qualsiasi cosa, non avere timore di chiedere... a risposta che di nulla hai bisogno... avverti un sospiro di sollievo come se quella persona per un attimo avesse temuto... allora mi ripeto... quanto sano e saggio è a volte il silenzio e quante sono sprecate a volte le parole...
    Bellissima.
  • Anonimo il 26/12/2009 14:56
    Salvatore... non ho parole! ...
    ma io ti abbraccio lo stesso... senza paura di essere contaminata dalla tua insensibilità per chi è solo e malato... attento a tenere acceso il cellulare... il virus potrebbe raggiungerti...
  • loretta margherita citarei il 26/12/2009 14:35
    ironica
  • Anonimo il 26/12/2009 14:24
    Mi che amico... scusa ma se fossi al posto di quello ti manderei a...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0