PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Anima tranquilla

Ho imparato da te che sei uguale a me
perché mia dal primo suono emesso
l'unica a conoscermi davvero
eppure tanto diversa per certi versi.
Siamo una sola cosa indivisibile
mai così divise prima d'oggi.
Ma se scappare non è vivere la vita
restare suona come una sconfitta.
Uscire allo scoperto sulla cedevole neve
fulgida più di una qualsiasi altra carezza
dà forfait al corpo esausto
mentre l'anima è tranquilla sempre.

 

0
5 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

5 commenti:

  • Anonimo il 27/12/2009 17:36
    emozioni calde e profonda introspezione
    brava
  • loretta margherita citarei il 27/12/2009 10:40
    introspettiva molto intensa
  • Anonimo il 27/12/2009 10:38
    Enigmatica alone di mistero che dice e nello stesso tempo confonde, ma non è un difetto anzi, un pregio, grande abilità di scrittrice. Complimenti.
  • karen tognini il 27/12/2009 10:35
    bellissima... regala profonde emozioni
  • Anonimo il 27/12/2009 10:31
    Misteriosa e complessa poesia nella quale la poetessa si rivolge, tutto sommato, a se stessa. O forse no? Piaciuta.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0