PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Fata mia

Mai stata così vicina a me
la creatura dell'acqua
così vicina che
annegai nei suoi occhi;
mai stata così bella
la creatura della notte
così bella
non ho più paura del buio;
mai stata così accecante
la creatura del mattino
accecante
vedo solo lei;
mai stata così sola
la creatura dell'uomo
così sola
ma ci sono io;
così dolce è
la creatura dell'aria
così dolce
solleticano i tuoi capelli;
ah! fata mia, che sei
La creatura
la più bella
la mia salvezza.

 

1
5 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Verbena il 05/12/2014 08:13
    Immagini dolcissime di luce che abbaglia di una presenza tanto affascinante ed eterea. Molto bella.

5 commenti: