accedi   |   crea nuovo account

Il carciofino

mi sento un po' un carciofo
tanti di voi cari amici
mi hanno mandato auguri per le feste
mi sento col cerino in mano e con la scopa
al centro indicato ben visibile e nudo
non voglio essere ipocrita
ma vi debbo tanto
ispirazione
gioie e dolori
confusione e piccole rabbie
tutti moti
che servono a cercare di capire
o forse a decidere che i tempi sono maturi
gli altri ci ricordano forse questa tragica realtà,
mentre ciondoliamo fra ozi e stupidità
la vita ci chiama
suona e telefona
ma il nostro carnevale
si protrae sempre qualche anno di troppo
e già il nuovo si avvicina,
grazie a tutti vi bacio
e vi lascio un piccolo
fantastico e profumato tulipano rosso non reciso
alla soglia del vostro cuore.

 

0
7 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

7 commenti:

  • Vincenzo Capitanucci il 28/12/2009 10:15
    Auguroni carciofino sott'olio... verso una nuova evasione di una bocca in Amore... miam miam...
    Grazie... Giuliano... ci dobbiamo tanto... gli Uni con gli Altri... in questa avventura di luminosa coscienza poetica...
    2010... due 10 in un 10...è perfetto...
  • Anonimo il 28/12/2009 00:14
    tenerissima, di una dolcezza incredibile, ironica e misurata... mi si è illuminato il viso con un sorriso... non è molto usuale per me... Grazie Giuliano, grazie e tanti auguri per uno splendido 2010.
  • Cinzia Gargiulo il 27/12/2009 20:43
    Sempre originale Giuliano!... Grazie per il tulipano rosso non reciso...
    Felice 2010.
    Baci...
  • Patty Portoghese il 27/12/2009 18:43
    Particolare, molto piaciuta! Buon Anno tulipanino.
  • loretta margherita citarei il 27/12/2009 17:12
    piaciuta molto auguri felice 2010
  • Anonimo il 27/12/2009 16:49
    Che dire se non un sentito grazie, speriamo che il 2010 duri esattamente il tempo a lui destinato.
    Auguri.
  • Anonimo il 27/12/2009 16:38
    Bellissimo augurio il tuo
    che di ipocrisia non ha certo il sapore
    grande Giuliano ti faccio gli aguri più azzurri
    e ovviamente complimenti per la tua poesia
    ciao
    Angelica

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0