accedi   |   crea nuovo account

Un letto d'inverno

Ricordo il vento
la terra bagnata per il piacere,
l'odore inconfondibile di un'imminente piovuta
e un'estrema ondata di dolcezza;
ricordo il vento
ci abbracciava con forza,
ma per nostra volontà di piacere
ci proteggeva da tutto;
ricordo la terra
odorava di te, il te più profondo;
e ogni notte tornavo
per assaporare quel dolce profumo;
ricordo la pioggia
scaturita dalle nostre emozioni
dal nostro amore
odore di bagnato ovunque;
ricordo la quiete della tempesta,
e con se la terra e la pioggia,
ciò che lega me a te
è una giornata d'inverno.

 

0
3 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

3 commenti:

  • Anonimo il 27/12/2009 17:35
    bella a sfogliare tanti e tanti ricordi..
  • loretta margherita citarei il 27/12/2009 17:10
    bella poesia
  • Anonimo il 27/12/2009 16:45
    Una letto di ricordi e nel ricordo tanto amore... complimenti