username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Dimmi che ho sbagliato e ti chiederò perdono

Non fare come ho fatto io con te
lasciati andare alla tenerezza senza sentirti debole
fai che non ci siano spazi per rimpianti e pentimenti
donati a questo figlio più che a te stesso.
Eri un albero già grande
quando mettesti radici nel mio cammino e nel mio cuore;
frustati offesi e modellati i tuoi rami
e... temendo che si perdesse, il mio amore
l'ho fuso e confuso a quel che già conoscevi
la durezza della vita.
Forse ho sbagliato... e ti chiedo scusa
dimmi che ho sbagliato e ti chiederò perdono;
quell'io che vedi adesso con tuo figlio
è il padre che non potevo nei tuoi primi dieci anni
tu non perderti l'occasione or che ce l'hai
sono giorni che non torneranno più
scuse non avrai per farti scudo
il tempo va amato e vinto ad ogni istante.

 

1
8 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

8 commenti:

  • Anonimo il 24/05/2011 18:37
    Meravigliosa e stupenda
  • Cinzia Gargiulo il 06/01/2010 13:23
    Bravissimo Marcello!... Non è da tutti riuscire ad ammettere di aver sbagliato e chiedere perdono ad un figlio... ho atteso una vita che lo facesse mio padre...
    Poesia struggente!
    Bacioni e buon anno a te e famiglia...
  • Anonimo il 30/12/2009 20:32
    tutti vorrebbero un padre così oltre, naturalmente, al fatto che la poesia è bellissima.
  • Anonimo il 30/12/2009 17:50
  • Viky D. il 28/12/2009 22:10
    bellissima
  • loretta margherita citarei il 28/12/2009 19:45
    molto bella profonda rivela una grande umiltà buon 2010
  • Anonimo il 28/12/2009 17:07
    Difficile per tutti ammettere i propri errori, specie quelli commessi a danno dei propri figli, a parte che la poesia mi piaccia o meno, ma che mi piaccia non è in discussione, ti ammiro per aver reso pubblica una parte di te così personale.
    Auguri.
  • Patty Portoghese il 28/12/2009 16:14
    Ti ammiro per questo sfogo di rimpianto di padre che avresti voluto o potutoo essere, tuo figlio l'apprezzera'... bellissima! Ottima la tematica, non facile...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0