accedi   |   crea nuovo account

La collina degli ulivi

È il tuo nome
crocifisso al tramonto
sulla collina degli ulivi

confuso con il cielo
esile di profumo
carico di neve.

È il tuo cuore nero
in quest’inverno in bilico
nascosto in un angolo del mio

coperto da una lacrima
che indugia stanca.

È la tua anima
di ladro e predone

quei passi senza pensieri
il fragore delle parole d’amore.

E siamo noi
amanti delle tenebre

che forse
una notte andando
di melodia in melodia

curvandoci a stelo sui fiori
possedendoci

porteremo quiete
dove ora c’è tempesta

e saremo liberi di sopportare
il silenzio del dolore.

 

1
5 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

5 commenti:

  • bruna lanza il 02/11/2012 10:25
    versi intensi di chi crede professando
  • Valerio Palma il 19/12/2006 23:41
    Mamma mia ma questa è ancora più bella della tua ultima! Mi sa che ti devo proprio segnare fra i miei preferiti, sei bravissima!
    Continua così!
    Un saluto,
    Valerio
  • patrizia chini il 30/11/2006 08:44
    "quei passi senza pensieri"
    Hai colto l'esenza di molti uomini, brava! Naturalmente vale anche per qualche donna...(precisazione dovuta)
  • miryam maniero il 25/11/2006 21:20
    bella tiziana.. vera...
  • Antonio Pani il 25/11/2006 15:01
    ... confuso con il cielo. Mi piace molto questo tuo scritto. Ho la sensazione di leggere la storia di un pensiero. Bello davvero. A presto e grazie per la tua attenzione.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0