accedi   |   crea nuovo account

Filastrocca del nuovo anno

I Re Magi non lo sanno
Che domani è Capodanno
Con la stella sulla via
Pensano all'epifania

Nelle case di città
Cuocion sughi e baccalà
Si preparano tartine
Polli arrosto e patatine

Il torrone è gia tagliato
Lo spumante rinfrescato
Per brindare in allegria
A quest'anno che va via

I bambini dentro i letti
Senton botti e mortaretti
E guardando dal balcone
Piovon fuochi a profusione

Tutti i cani ed anche i gatti
Nelle cucce stanno quatti
Spaventati dai rumori
Della guerra che c'è fuori

Ecco, senti, è mezzanotte!
L'anno vecchio ha le ossa rotte...
Scende piano dal camino
L'anno nuovo ancor bambino...

Fischia, suona, accendi un botto
Per far festa dappertutto

Canta e balla se ci riesci
Per un buon duemiladieci!

 

0
7 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

7 commenti:

  • rosaria esposito il 15/03/2011 18:35
    viva le filastrocche! e viva chi le scrive! brava!
  • gian paolo toschi il 24/01/2010 18:13
    Brava! Viva la metrica e le rime baciate. Non se ne può più di prose sgangherate spacciate per poesia.
  • enrico dignani il 22/01/2010 17:42
    Fischia, suona, accendi un botto
    scappa via con il cappotto
    canta e balla in allegria
    per il 2010
    che prende il via.
  • Deborah Cavazzini il 04/01/2010 09:06
    Grazie per i commenti... Enrico, l'idea del cappotto mi piace molto, un po' meno quella di Liegi, soprattutto per la durata del verso che interrompe il ritmo... ma grazie lo stesso e Buon Anno!
  • enrico dignani il 03/01/2010 15:12
    mi permetto di suggerirti un'altenativa per l'ultima strofa :
    Fischia, suona, accendi un botto
    scappa via con il cappotto
    canta e balla con quelli della
    citta di Liegi
    per un buon Duemilaedieci.
    Se l'idea non piace scusami ti prego.
  • enrico dignani il 03/01/2010 11:18
    Che tutto l'universo vuole frequentare con i baci le guance di Deborah.
  • Ugo Mastrogiovanni il 30/12/2009 14:53
    Bellissima la tua filastrocca Deborah, mi è molto piaciuta.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0