accedi   |   crea nuovo account

La Schiuma del Cuore

Sto fermo.
Mi godo il sole,
il mare che placido
sussurra di pace.

Sto fermo.
Fumo, ascolto
i gabbiani,
osservo la mia donna.

Immobile,
fantastico del muschio
sullo scoglio,
del vento che

fischia tra le barche,
d'un uomo
che riposa le sue
stanche braccia di pescatore.

Una vela, sdrucita,
lentamente appare
e mi sogno marinaio
d'un mondo interiore.

Seguo una scia
di indachi pensieri
che affondano in vortici
ancora a me ignoti.

"Auguri amore"
dico in un soffio,
e ritorno alla vita reale.

Respiro il tuo abbraccio,
il calore mi avvolge
e la quiete
di nuovo m'assale.

 

1
4 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

4 commenti:

  • angela testa il 20/03/2011 23:12
    bella molto tenera...
  • Roberto Mori il 31/12/2009 07:54
    grazie degli auguri alfonso, che ricambio.
  • Anonimo il 30/12/2009 18:50
    Dolce augurio in una serena e dolce dedica.
    Auguri
  • vincent corbo il 30/12/2009 15:26
    Una leggera inquietudine avvolta da un'atmosfera di pace.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0