accedi   |   crea nuovo account

Una nenia per me!

Ninna nanna mia madre cantava,
una nenia struggente per me bambino
che il vento diffondeva sul mare.
Cullandomi tra le braccia,
baciandomi le guance diceva:
dormi Ruben amore mio dormi,
avrai tutti i tesori del mondo
l'arcobaleno e il cielo infinito,
dormi, Ruben vita mia dormi,
non soffrirai nessun dolore,
avrai il mondo tra le mani,
dove io ti difenderò dalle insidie.
Cullandomi cantava la cantilena del borgo,
al suo bambino forte e vigoroso,
fortunato, con la poesia nel sangue.
Ora il mondo è crollato,
voragine di nulla
si aprono davanti ai miei occhi
Mamma!
Ruben muore ormai senza riuscire a vivere,
con le rincorse esasperate senza vita,
con il dolore di amare e non essere amato.
Ninna nanna mia madre cantava:
Dormi piccola stella dormi,
avrai tutte le gemme della terra,
la felicità, l'amore e la fortuna,
da ogni male e dagli inganni
ti proteggerò!
Ruben muore, Ruben muore Mamma!

 

0
7 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

7 commenti:

  • Anonimo il 02/01/2010 17:17
    Ruben, avanti così ed arrivi presto ai 100 sonetti d'amore. Che il tuo amore sia grande grande lo dimostra questo originalissimo aggancio alla donna che ti ha dato la vita in contrasto con quella che, a tuo avviso, ti sta facendo morire.
    Forse te l'ho già detto... sappi che questi momenti che ti sembrano, e sono, negativi, ti stanno dando altre cose che resteranno nella tua vita come pietre miliari. Per esempio questa bella poesia non poteva scaturire che da un grande amore perduto. Ricordati che da noi non devi cercare solidarietà... c'è già ed è grande. Siamo tutti poeti...
  • Ruben Reversi il 02/01/2010 15:21
    HAI RAGIONE GIOVANNA E TI RINGRAZIO DI TUTTO. TVB. RUBEN
  • giovanna raisso il 02/01/2010 15:00
    potesse l'amore di madre sollevare il mondo.. lo farebbe
    ed ancora mille e più promesse.. mille nenie.. le canterebbe
    piccola stella.. ora sei uomo.. con il tuo dolore, l'amore non corrisposto.. la tua poesia..
  • Ruben Reversi il 02/01/2010 14:07
    GRAZIE BARBARA TI RINGRAZIO PER ESSERE STATA PRESENTE NELLA MIA POESIAA. TVB. RUBEN
  • Ruben Reversi il 02/01/2010 14:05
    GRAZIE PATTY ANIMA IMMENSA. TI BACIO RUBEN
  • Anonimo il 02/01/2010 14:05
    ... chiudi gli occhi e lasciati cullare da quella nenia... quasi un sussurro... dal suo profumo e dal calore dei lievi suoi baci... nulla cambierà oggi... da ieri o da domani, in un attimo di sogno però... un piccolo sollievo immaginando il suo abbraccio ed un suo sorriso...
    Piccolo Ruben... la mia carezza di mamma, anche se non è la stessa cosa... sul tuo viso, lieve lieve.
  • Patty Portoghese il 02/01/2010 10:27
    Ruben vive perchè la poesia che lo vuole... e non solo... TVB!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0