username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Così sia

Non ci sono scuse
la morte è morte
è una roba
che non ammette ripensamenti
quando arriva
anche se per un equivoco
poi non ne vuole sapere
di tornarsene a mani vuote
non ci sono mezze misure
o da questa parte
o da quell'altra
chi è morto
spesso non risponde
e degli abbracci nemmeno l'ombra
non ci sono scuse
il prete non la smette di ripetere
che siamo polvere
viene prima l'amen
o il così sia?

 

1
6 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

6 commenti:

  • paolo rizzotto il 24/06/2015 18:31
    È ionevitabile confrontarsi prima o poi con la morte. Essere coscienti che in fondo fa parte di noi ce la fa sembrare, forse, meno brutta
  • Francesca La Torre il 05/01/2010 19:15
    Bella, un argomento così serio, trattato con tanta naturalezza!
  • Anonimo il 05/01/2010 14:49
    Poesia amara e riflessione sofferta sulla morte. Molto apprezzata, come le altre tue opere.
  • karen tognini il 03/01/2010 11:26
    CE LA VIE!!!!!... BRAVO SALVA...
  • Vincenzo Capitanucci il 03/01/2010 09:06
    A me A me.. a me la vita...

    Bravo Salva..
  • Anonimo il 02/01/2010 21:55
    credo venga prima... la voglia di ammazzare il prete...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0