accedi   |   crea nuovo account

Evanescenze

Con passo veloce e leggero
come quello d'un ghepardo
che segue l'istinto, io inseguo
il tuo canto selvaggio,
che forte risuona nelle stanze
della mente e rimembra emozioni
di carne fasciata di pelle.
Indomito è il battito
e nei pensieri non c'è Dio
né Demoni, ma la nuda voglia
d'averti tra le carnose labbra
di passione e note.
Ho attraversato in lungo
e in largo ogni palmo,
e ora davanti al mare
grido folle il tuo nome.
Dagli abissi emergi tu,
Venere col respiro d'oceano
passione e tormento
che dentro mi esplodi
quando scivoli e mordi
e m'abbracci da spezzarmi il respiro,
ma rinasco ogni volta
dentro mille evanescenze.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

13 commenti:

  • Anonimo il 07/01/2010 22:56
    Molto carnale, viscerale.

    Solo la scissione e la contraddizione rendono ricca e fiorente una vita. Che cosa sarebbero la ragione e la lucidità senza l'ebbrezza, che cosa sarebbe il piacere dei sensi se non avesse la morte dietro di sè, e che cosa sarebbe l'amore senza l'eterna inimicizia mortale dei sensi?
    H. Hesse
  • Dolce Sorriso il 07/01/2010 21:19
    semplicemente bella...
    adorabile Fabio
  • Aedo il 05/01/2010 18:24
    Una presenza densa di passione, che accende il corpo e l'anima. Bravissimo Fabio!
    Ciao
    Ignazio
  • nicoletta spina il 04/01/2010 22:47
    Forti emozioni e carnali sensazioni, la rinascita donata ripaga il tormento.
    Molto bella.
  • Antonietta Mennitti il 04/01/2010 09:56
    Passionale... come piace a me!
  • Anonimo il 03/01/2010 23:59
    Bellissima da conservare.
  • giovanna raisso il 03/01/2010 18:11
    quante emozioni e passione in quella "carne fasciata di pelle", in quelle labbra carnose.. e morsi.. e abbracci da togliere il respiro.. in quel rinascere..
    bellissima Fabio
  • Anonimo il 03/01/2010 16:22
    A mio modesto parere questo è il genere che ti riesce meglio... bella poesia. Solo chi è innamorato o ha avuto una delusione d'amore può scrivere bei versi come questi.
  • loretta margherita citarei il 03/01/2010 13:55
    ullallà che passionalità, ottima fabio
  • Anonimo il 03/01/2010 12:46
    Veramente bella Fabio non smentisce il tuo stile.
  • giusi boccuni il 03/01/2010 11:36
    mh... intensa... bel sogno, ti auguro si avveri
  • Anonimo il 03/01/2010 10:33
    Fabio, buongiorno!! E se ti svegli sempre così, bellissimo risveglio... che l'attimo in cui apri gli occhi sia infinito!!
    I ricordi piacevoli e soprattutto passionali, che ti mordono tormentandoti dolcemente, continuano a ripresentarsi quando meno te l'aspetti... e noi li riviviamo, sempre...
    bellissima...
  • Amorina Rojo il 03/01/2010 10:18
    dedicata a me?

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0