accedi   |   crea nuovo account

Altalena

L'amore che vorrei
ha il sorriso di fanciullo,
ma, perde la sua luce
quando sprofonda nella palude del passato.
L'amore che vorrei
mi trasporta nelle profondità
insondabili della mia anima
e viaggio nel tempo
quando guardo i suoi occhi neri.
L'amore che vorrei
non sa pentirsi e si dondola
sull'altalena dei rimorsi.
L'amore che vorrei
indossa abiti eleganti
ma poi scende nei sotterranei,
dove nell'ombra tutto si confonde
e persino il nobile diventa ignobile.
L'amore che vorrei
fa ritorno, sospinto dal vento tiepido
e leggero del perdono,
ma poi travolto dal turbine delle passioni,
torna ramingo nella propria coscienza lacerata.
L'amore che vorrei
è un uomo senza domani
e rimane al di là di un muro di insormontabili
MA...

 

1
5 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

5 commenti:

  • giuseppe coccia il 22/01/2010 03:04
    è incredibile, ma la tua poesia esprime ESATTAMENTE il mio stato d'animo verso l'amore...
    uno stato di sofferenza purtroppo...
    mi hai emozionato.
  • Anonimo il 03/01/2010 23:22
    Piaciuta.
  • Aedo il 03/01/2010 23:14
    L'amore è fantastico, anche se soprattutto solo sognato. Bella poesia!
    Ignazio
  • Anonimo il 03/01/2010 17:30
    Tristissimi versi... emotivamente pregnanti. Il tuo stato d'animo messo a nudo in questa bella poesia.
  • Anonimo il 03/01/2010 15:09
    Posso augurarti che questo nuovo anno ti faccia trovare quello che cerchi, te lo auguro di cuore, dolci tristi versi.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0